Menu Principale

Stampa questa pagina Ingrandisci testo Rimpicciolisci testo

Indirizzo: L.go G. Marconi        Tel.: 069271889 / 0692727181

Istruttore Direttivo Amministrativo:

Dott. Maurizio Stringhetta   Tel. 0692018638

Coordinatore servizi:

Sig. Claudio Pelagallo   Tel. 0692727181

Addetto alle sale consultazioni:

Sig. ra Anna Sebastiani     Tel. 069271889

Custode:

Sig. ra Enza Belvisi   Tel. 0692727181

 Addetto:

Sig. Walter Falco

Orari apertura al pubblico Biblioteca

Dal Lunedì al Venerdì:  8.45 - 13.00 / 15.00 - 18.45

Dal 7 Ottobre 2017 al 7 Ottobre 2018

Sabato: 9.00 - 13.00

Ad esclusione delle seguenti date:

09/12/17 - 23/12/2017 - 30/12/2017

06/01/2018 - 31/03/2018 - 18/08/2018 - 25/08/2018

 

Biblioteche online

Il sistema Sebina Opac adottato dall'Università La Sapienza di Roma e dalla Regione Lazio consente l'accesso alle notizie bibliografiche, corredate dalle localizzazioni dei testi, si tratta, infatti, di un meta-motore di ricerca che permette di interrogare il catalogo online delle Biblioteche del Lazio.
Per ricercare i libri nel catalogo della Biblioteca Comunale G. Manzù di Aprilia, una volta aperta la schermata, compilare il form con autore e/o titolo, nel riquadro 'Biblioteche' cliccare su Comunale di Aprilia. Consulta il catalogo link http://opac.uniroma1.it/SebinaOpacRMS/Opac

Sala Manzù - Sala Ragazzi

Rilascio autorizzazioni Sala Manzù - Sala Ragazzi:
Sig.ra Carolina Dattolo - Tel. 0692018636 - c.dattolo@comunediaprilia.gov.it

MODULO DI DOMANDA PER IL RILASCIO DELLE SALE

Orari apertura al pubblico "Sala Manzù" e "Sala Ragazzi"

Dal Lunedì al Venerdì Mattina: 09.00 - 13.00 Pomeriggio: 16.00 - 19.00
Sabato, Domenica e festivi Mattina: 10.00 - 13.00 Pomeriggio: 16.00 - 20.00

  

Competenze biblioteca

La biblioteca di Aprilia ha un ruolo di servizio per la comunità e di archivio della memoria storica locale ma è anche spazio e occasione di relazione, aggregazione, luogo d'incontro e di confronto.

La biblioteca, inoltre, garantisce l'accesso all'informazione, alla cultura e al sapere in tutte le sue forme per favorire la crescita umana e culturale anche di chi è svantaggiato. Per raggiungere i suoi obiettivi, svolge un'attività di promozione della lettura e della cultura nei confronti di tutti i cittadini a partire dai giovanissimi e collabora con le scuole di ogni ordine e grado e con le Associazioni del territorio.